CONTABILIZZAZIONE DIRETTA

RISCALDAMENTO E CONDIZIONAMENTO

Per dotare di un sistema di contabilizzazione del calore, un impianto di recente costruzione a "zona" o "anello" (cioè con un circuito per ogni appartamento che alimenta tutti i radiatori presenti), la soluzione tecnica più indicata consiste nell'installazione di un contatore di calore. Si tratta di un apparecchio che è in grado di calcolare, come le normative vigenti richiedono, la quantità  di energia consumata espressa in kWh, al fine di ripartirne i costi sulle utenze. La nostra società  è in grado di determinare, fornire ed installare la tipologia di apparecchiature più adatte al caso, completando la soluzione, in caso di assenza, di un'idoneo sistema di termoregolazione (termostato ambiente + valvola di zona, valvole termostatiche, etc).
Questi contatori, possono essere applicati sia in versione "a lettura diretta", che in versione "a telelettura". Il rilievo dei valori per gli apparecchi dotati di sistema di telelettura può avvenire, sia a mezzo wireless, che via cavo tramite una soluzione m-bus. Le medesime apparecchiature, se poste in centrale termica, possono determinare le quantità  di energia impiegate per i circuiti principali come quelli del riscaldamento, della produzione di acqua calda sanitaria e dell'impianto solare.

ACQUA CALDA E FREDDA

Una vasta gamma di contatori per acqua calda e fredda, per uso civile ed industriale, consente la determinazione dei consumi in ogni tipo di situazione. In caso di utenze tradizionali come appartamenti, uffici o negozi, possiamo dotare l'impianto, sia di tipici contatori d'acqua, che di contatori realizzati per un'installazione che evita qualsiasi opera muraria, grazie ad un adattatore che ne consente il posizionamento direttamente sul rubinetto di intercettazione. Anche per i contatori d'acqua, sono disponibili versioni con lettura a distanza (telelettura), che può avvenire, sia a mezzo wireless, che m-bus (via cavo).

image25
image26
image27
image28